Home » Analisi dei mercati » Brexit; dove investire con le opzioni binarie

Brexit; dove investire con le opzioni binarie

brexit-opzioni-binarie

Il referendum sulla Brexit tiene sotto scacco i mercati. Il risultato del voto è destinato a condizionare notevolmente l’andamento dei mercati finanziari, soprattutto nel caso di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

In questa difficile situazione i trader preparano strategie e idee per approfittare di questo momento.

In questo caso Brexit e opzioni binarie possono essere un connubio perfetto in quanto la percentuale di ritorno è molto alta e anche in caso di estrema volatilità le perfeite non potranno mai superare l’importo investito. Non è cosi per il trading tradizionale, dove i broker hanno avvertito i loro clienti di limitare l’operatività o non operare nelle ore prima e dopo ai risultati del voto, in quanto gli stop potrebbero non essere rispettati e le perdite potrebbero superare i depositi. Come anticipato, questo non può accadere con il trading su opzioni binarie.

Dove investire con la Brexit e opzioni binarie?

In seguito sono descritte alcune idee di trading nel caso di Leave e altrettante nel caso di Remain

Scenario Brexit:

  • Put su Euro Stoxx 50, Ftse 250 e Nikkei (hedged in sterline) durante l’iniziale reazione del mercato.
  • Call Ftse 100 (hedged in dollari) e S&P 500 dopo la correzione del mercato.
  • Call dopo la correzione i titoli che sono molto sensibili alla sterlina debole.

Scenario Bremain:

  • Call sull’indice Ftse 100, visto che il listino di Londra dovrebbe recuperare terreno.
  • Call sui titoli dellle banche europee, tramite l’indice Stoxx Europe 600 Banks, e sull’indice Euro Stoxx 50.
  • Call sui titoli che hanno sofferto di più da gennaio.
  • Put invece sui titoli che ha registrato una performance superiore a quella del mercato.

Per quanto riguarda le scadenze è consigliata oraria o giornaliera.

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.

Ti potrebbe interessare:

In attesa del dato sulla disoccupazione negli Stati Uniti

Il calendario economico vede per domani la pubblicazione sul dato sulla disoccupazione negli Stati Uniti.La notizia potrebbe avere un forte impatto sull’USD

Un commento

  1. Grazie per tutte queste info, conviene proprio investire allora! Ma adesso forse le cose sono già cambiate, conviene cercare un altro asset su cui puntare, ne consigliate uno aggiornato in particolare? se si con quale strategia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *