Home » Analisi dei mercati » Borse forti, Euro debole

Borse forti, Euro debole

Borse forti, Euro debole

L’ultimo giorno della settimana, tutti i mercati del mondo hanno guadagnato terreno con la sola eccezione del Nikkei. Tra le cause del calo si identificano azioni di profit taking dopo l’aumento del 30% da novembre, con lo yen che va incontro ad un arresto. Questo ha segnato il primo calo settimanale del Nikkei delle ultime 13 settimane.

Negli Stati Uniti, i mercati sono schizzati nelle prime ore di trading per poi procedere lungo un intervallo ristretto durante tutto il giorno. Le borse europee sono state anch’esse scambiate al rialzo durante la giornata di venerdì, in seguito all’ottimismo degli investitori per il miglioramento delle condizioni nell’Eurozona. Il CAC 40 ha sovraperformato, in guadagno di 48.45 punti o dell’1.35%.

I mercati in gran parte del continente asiatico sono chiusi oggi in osservanza del Nuovo Anno lunare cinese.

Analisi del mercato forex

Venerdì l’EUR ha continuato leggermente al ribasso nei confronti delle principali valute. La continua incertezza in Spagna e Italia ha trascinato l’EUR ai minimi di tre settimane dopo che la BCE ha emesso dichiarazioni considerate dovish durante la giornata di venerdì.

Mercato dell’Oro

La volatilità dei mercati valutari ha condizionato il trading dei metalli durante la scorsa settimana. L’oro ha chiuso la scorsa settimana a quota $1666.90, in ribasso dello 0.22%, mentre l’argento si è arrestato a quota $31.1441, in rialzo dello 0.29% per la settimana.

La continua volatilità del forex e l’apprezzamento dell’USD potrebbe continuare a causare pressioni di ribasso sui metalli durante questa settimana.

previsioni-di-mercato

About Lo sfaff di Opzioni Binarie

L'amministratore e proprietario del portale www.solo-opzionibinarie.com e del Network di Dove Investire è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I dati sulla disoccupazione infiammano i mercati

Le previsioni lo confermano, i dati sulla disoccupazione sono in aumento per Regno Unito e Stati Uniti. Previsto aumento di volatilità su dollaro e sterlina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.